• Aresviaggi

    Assicurazioni

Assicurazioni

Per essere informato su ogni aspetto della tua vacanza, ti invitiamo a leggere le condizioni di vendita che regolano il tuo contratto di viaggio e le condizioni dell’assicurazione inclusa nel pacchetto del viaggio. Per ulteriori informazioni non esitare a contattare il nostro personale addetto alle vendite o l’agenzia di fiducia.

Persone assicurate
Soggetti assicurati sono le persone fisiche residenti o domiciliate in Italia, di età inferiore a 90 anni, nominativamente indicate nel documento di viaggio.
Per coloro che raggiungono tale età in corso di contratto, l’assicurazione mantiene la sua validità fino alla scadenza della polizza.

Validità
L’assicurazione è valida per la destinazione e la durata prescelta ed identificata nei documenti di viaggio relativi a servizi turistici offerti da Ares Viaggi, fino ad un massimo di 30 giorni.
Decorrenza e durata del contratto

La polizza:
a)deve essere stipulata contestualmente alla prenotazione del viaggio;
b)deve essere stipulata per l’intera durata del viaggio;
c)è prestata per lo specifico viaggio indicato nei documenti di viaggio;
d)ha validità temporale coincidente con il viaggio come indicato in apposito documento di viaggio;
e) si estende oltre la data di scadenza nel caso in cui la data programmata del viaggio venga ritardata per cause non
dipendenti dall’Assicurato, ma sino ad un massimo di 5 giorni.

Esclusioni Comuni a tutte le garanzie
Sono esclusi dall’assicurazione ogni indennizzo, prestazione, conseguenza e/o evento derivante direttamente od indirettamente da:
a)Motivi o cause già manifestatesi alla stipula della polizza o dei quali si potesse ragionevolmente prevedere la manifestazione;
b)Cause ed eventi non adeguatamente documentati.
c)Comportamenti illeciti o dolosi (sia compiuti che tentati) o dovuti a incuria o colpa grave; suicidio o tentato suicidio.
d)Malattie preesistenti, ossia situazioni patologiche croniche di alterazione dello stato di salute, anche a carattere evolutivo, di cui l’Assicurato sia a conoscenza al momento della stipula della polizza (ad eccezione del decesso).
e) Malattie mentali, stati d’ansia, stress e depressione, disturbi psichici in genere e nevrosi, nonché sindrome da immuno deficienza acquisita (AIDS); reazione psicologica derivante dalla paura(ad es. di un atto di guerra, insurrezione popolare, atto di terrorismo, incidente aereo).
f)Eliminazione o correzione di difetti fisici odi malformazioni preesistenti alla stipula della polizza.
g)Intossicazioni, malattie ed infortuni conseguenti e derivanti da abuso di alcolici e di psicofarmaci, nonché dall’uso non terapeutico di allucinogeni e stupefacenti.
h) Malattie dipendenti dalla gravidanza, oltre la 26ma settimana di gestazione e dal puerperio. Minaccia d’aborto in caso di incuria o dolo da parte dell’assicurato.
i) Malattie e Infortuni derivanti da attività sportive pericolose.
j)Atti di temerarietà, nonché tutti gli infortuni sofferti in conseguenza di attività sportive svolte a titolo professionale.
k)Missioni di lavoro che prevedano lo svolgimento di attività prevalentemente di natura manuale e/o manifatturiera e/o con l’ausilio di strumenti e macchinari meccanici o industriali.
l) Missioni che prevedano il trasporto e/o la fornitura di armi, veicoli, materiali, strumentazioni, equipaggiamenti o qualsiasi merce avente come destinatari soggetti partecipanti a operazioni belliche di qualsiasi natura e scopo.
m)Pratica venatoria; possesso di armi e munizioni, ancorché provvisti di apposite licenze e autorizzazioni.
n) Viaggi intrapresi allo scopo di sottoporsi a trattamenti medico-chirurgici, estetici o riabilitativi. Visite mediche oggettivamente prevedibili e/o programmate.
o)Viaggi intrapresi in Paesi sottoposti a embargo o sanzioni internazionali o in zone dove vi sia lo sconsiglio a viaggiare del Ministero degli Esteri; viaggi estremi in zone remote raggiungibili solo con mezzi speciali o dove persistano situazioni di
conflitto armato, ostilità, guerra, guerra civile, ribellione, rivoluzione, insurrezione e sommosse, legge marziale, usurpazione del potere.
p)Atti di sabotaggio, vandalismo o terrorismo in genere, compreso l’utilizzo di ogni tipo di ordigno nucleare o chimico.
q)Eventi derivanti da fenomeni di trasmutazione dell’atomo, radiazioni ionizzanti o contaminazione radioattiva o da contaminazione chimico-biologica o batteriologica, inquinamento dell’aria, dell’acqua, del suolo, del sottosuolo, o da qualsiasi danno ambientale.
r) Catastrofi naturali ed altri sconvolgimenti della natura.
s)Scioperi e Manifestazioni ed eventi ad essi correlati.
t) Pandemia, se definita come tale dall’Organizzazione Mondiale della Sanità(OMS).

ANNULLAMENTO VIAGGIO

Oggetto dell’assicurazione
La Società indennizza l’Assicurato fino a concorrenza del massimale indicato, che debba rinunciare al viaggio per uno degli eventi indicati in seguito se:
•l’evento era imprevedibile al momento della prenotazione del viaggio;
•è oggettivamente impraticabile per l’Assicurato intraprendere il viaggio.
Massimale assicurato
Il capitale assicurato deve essere pari al prezzo del viaggio, fino al massimale di € 8.000,00 per persona ed € 20.000,00 per pratica.
Il costo di servizi non inclusi nel prezzo del viaggio (ad esempio per programmi facoltativi) è anch’esso coperto da assicurazione, a condizione che sia stato espressamente incluso nel capitale assicurato.
Se il capitale assicurato è inferiore al prezzo del viaggio (c.d. viaggio sotto-assicurato o assicurazione parziale), in caso di sinistro indennizzabile, la Società, ai sensi dell’art. 1907 del Codice Civile, corrisponderà un importo proporzionalmente ridotto, con successiva deduzione dello scoperto.
Franchigia / Limiti
La presente garanzia viene prestata con i seguenti scoperti:
• 0% in caso di decesso o ricovero ospedaliero superiore a 3 giorni.
• 15% a carico dell’Assicurato in tutti gli altri casi.
In ogni caso, qualora l’Assicurato non consenta alla Società di inviare gratuitamente un proprio medico incaricato al fine di certificare le reali condizioni dell’Assicurato, ad eccezione dei casi di decesso o ricovero ospedaliero, verrà applicato uno scoperto aggiuntivo del 30%.

Eventi assicurati
La garanzia opera a favore dell’Assicurato per i seguenti eventi:
a) Decesso dell’Assicurato e delle persone collegate (vedi condizioni complete)
b) Malattia, infortunio e ricovero ospedaliero dell’Assicurato e delle persone collegate, imprevedibile e di entità tale da giustificare la cancellazione del viaggio;
c) danni materiali all’abitazione o alla sede di Impresa dell’Assicurato o dell’unico Compagno di Viaggio, di natura straordinaria e imprevedibile che necessitino la presenza dell’Interessato;
d) perdita dell’impiego a seguito di licenziamento imprevisto dell’Assicurato per difficoltà del datore di lavoro;
e) assunzione al lavoro se l’Assicurato era alla ricerca di un lavoro allorché il viaggio è stato prenotato;
f) citazione o convocazione avanti il tribunale convocazione in qualità di giudice popolare o testimone dell’Assicurato o di un compagno di viaggio;
g) Impossibilità di raggiungere il luogo di partenza o soggiorno a causa di incidente o guasto al mezzo di trasporto dell’Assicurato;
h) Variazione delle date di esami universitari, concorsi pubblici, esami di abilitazione professionale dell’Assicurato o del familiare in viaggio o dell’unico compagno di viaggio.

Persone collegate all’Assicurato
Sono considerate persone collegate all’Assicurato:
a) i familiari dell’Assicurato fino al secondo grado di parentela;
b) un compagno di viaggio purché iscritto al viaggio insieme e contemporaneamente all’Assicurato stesso;
c) socio/contitolare dell’azienda o dello studio associato.

Criteri di Liquidazione
La Società, secondo i massimali e fatte salve le Esclusioni, le Limitazioni e al netto di eventuali scoperti o franchigie indicate nel presente Contratto, rimborsa la caparra e le eventuali penali addebitate risultanti dai documenti di viaggio e dal Regolamento Penale dell’operatore turistico, nella percentuale esistente alla data in cui si è verificato l’evento (art. 1914 Cod. Civ). Pertanto, nel caso in cui l’Assicurato annulli il viaggio successivamente all’evento l’eventuale maggior penale addebitata rimarrà a suo carico.
Se il capitale assicurato è inferiore al prezzo del viaggio, in caso di sinistro indennizzabile, la Società ai sensi dell’art. 1907 del Codice Civile corrisponderà un importo proporzionalmente ridotto con successiva deduzione dello scoperto.

Esclusioni specifiche ad integrazione delle Esclusioni Comuni
Oltre che per gli eventi esclusi nelle Esclusioni Comuni, l’assicurazione non è operante:
a) se il medico designato dalla Società non conferma l’inabilità a viaggiare;
b) senza documentazione in originale dei costi sostenuti;
c) se il licenziamento è dovuto a “giusta causa”;
d) in caso di guasti o incidenti al proprio mezzo di trasporto che l’Assicurato utilizza per recarsi al luogo di partenza, se l’evento è dovuto alla vetustà del mezzo e quest’ultimo ha più di otto anni;
e) tasse ed oneri dei servizi prenotati.

Inoltre, ad eccezione della biglietteria aerea, marittima e ferroviaria che è inclusa, non sono assicurabili i servizi turistici il cui regolamento di penale preveda una penale pari al 100% dalla data di prenotazione o comunque prima del 30° giorno antecedente la partenza (data di partenza inclusa).
Per tutto ciò non specificato si fa riferimento alle altre esclusioni nelle Condizioni Generali.

RIMBORSO SPESE MEDICHE

Spese Mediche durante il viaggio
La Società rimborsa le spese mediche sostenute all’estero o in Italia – ad integrazione dei servizi forniti dal Servizio Sanitario Nazionale – per le cure eseguite o prescritte da medici fino ad un massimale di € 500 Italia – € 15.000 Mondo – € 30.000 USA/Canada per assicurato e per periodo assicurativo e fino ad un massimo di 30 giorni dal verificarsi del sinistro, fatti salvi i sub-limiti sotto indicati:
a) farmaci prescritti dal medico curante in loco, purché pertinenti alla malattia od infortunio denunciati, fino ad un massimo di € 500 per periodo assicurativo;
b) cure dentarie urgenti per alleviare il dolore, consistenti in otturazioni semplici o temporanee ed interventi tesi a ripristinare la funzionalità dentale, fino alla concorrenza del massimale di € 150 per periodo assicurativo;
c) presidi e strumentazione (es. stampelle, oppure noleggio di una sedia a rotelle), se richiesti per la prima volta a fronte di un infortunio o di una malattia occorsi durante il viaggio, fino alla concorrenza del massimale di € 150 per periodo assicurativo.

Franchigia di € 50,00
Esclusioni specifiche ad integrazione delle Esclusioni Comuni

Oltre che per gli eventi esclusi nelle Esclusioni Comuni, l’assicurazione non è operante:
a) cure che costituivano lo scopo del viaggio;
b) cure prescritte dal medico, note all’Assicurato fin dalla partenza, da praticare durante il viaggio (es. dialisi);
c) peggioramento delle condizioni fisiche, se prevedibili all’inizio del viaggio;
d) acquisto o riparazione di pacemakers, protesi e ausili per la vista;
e) agopuntura, fanghi e massaggi;
f) assistenza domiciliare;
g) trattamenti psicoanalitici, psicoterapeutici o ipnosi;
h) qualunque spesa nel caso l’Assicurato non abbia denunciato alla Centrale Operativa l’avvenuto ricovero (compreso il Day Hospital) o prestazione di pronto soccorso;
i) spese per cure mediche che non sono medicalmente necessarie e che superano il livello usuale del paese estero per tali spese. In questo caso la Società può ridurre l’indennizzo alle spese normalmente sostenute in casi simili.

ASSISTENZA IN VIAGGIO

Consulenza medica telefonica 24 ore su 24 365 gg
La Centrale Operativa della Società fornirà a richiesta, sia prima che durante il viaggio, informazioni sanitarie a cura di un medico, in lingua italiana.
Segnalazione di un medico specialista
Qualora l’Assicurato necessiti di una visita medica specialistica, la Centrale Operativa provvede a contattare il medico specialista e a metterlo a disposizione dell’Assicurato.
Trasporto/Rientro sanitario
Nel rispetto delle specifiche condizioni di operatività e in considerazione dello stato di salute dell’Assicurato e dello stato di necessità, previo consenso dei medici, la Centrale Operativa organizza senza limiti di spesa il rientro sanitario dell’Assicurato, al luogo di residenza o all’istituto di cura idoneo più vicino.
Rientro del convalescente
Nel rispetto delle specifiche condizioni di operatività e in considerazione dello stato di salute dell’Assicurato e dello stato di necessità, previo consenso dei medici, qualora l’Assicurato non sia in grado di proseguire il viaggio, la Centrale Operativa organizza tenendo a proprio carico i costi fino a € 1.000 il rientro dell’Assicurato, al luogo di residenza o all’istituto di cura idoneo più vicino. La Centrale Operativa a suo insindacabile giudizio, individuerà il mezzo di trasporto più idoneo e terrà a suo carico i costi del rientro.
Rientro anticipato
In caso di decesso o ricovero con prognosi superiore a cinque giorni (due giorni per persone minorenni o diversamente abili) di un familiare dell’Assicurato durante il viaggio di quest’ultimo, la Centrale Operativa provvede ad organizzare il rientro dell’Assicurato e dei familiari in viaggio tenendo a suo carico i costi fino a € 1.000.
Rientro compagni di viaggio
In caso di:
– decesso di un compagno di viaggio,
– decesso o ricovero con prognosi superiore a 5 giorni (2 giorni per persone minorenni o diversamente abili) dell’unico compagno di viaggio o di un suo familiare,
la Centrale Operativa provvede ad organizzare il rientro dell’Assicurato, dei familiari e di massimo 2 compagni di viaggio, tenendo a suo carico i costi fino a € 750.
Prolungamento soggiorno
Qualora il compagno di viaggio venga ricoverato in ospedale, la Società rimborsa all’Assicurato il costo aggiuntivo per il soggiorno fino ad un massimo di € 100 al giorno, per un massimo di 3 giorni.
Ricongiungimento familiare
In caso di decesso dell’Assicurato o di ricovero dello stesso con prognosi superiore a cinque giorni (due giorni in caso di persone minorenni o diversamente abili), la Centrale Operativa organizzerà il viaggio andata/ritorno di un solo familiare per recarsi presso l’Assicurato e terrà a proprio carico il costo del mezzo di trasporto e del soggiorno fino a € 1.000.
Rimpatrio della salma
In caso di decesso durante il viaggio, la Centrale Operativa, su richiesta dei parenti prossimi, provvede ad organizzare, secondo le norme internazionali in materia, il rimpatrio della salma con trasporto nel luogo di sepoltura senza limiti di spesa.
Restano escluse e a totale carico degli eredi le spese relative alla cerimonia funebre ed inumazione.
Ricerca, salvataggio e recupero
Nel caso di operazioni di ricerca, salvataggio o recupero dell’Assicurato in seguito ad infortunio, la Società sosterrà i costi delle stesse fino alla concorrenza di un massimale di € 1.000.
Trasmissione Messaggi
Qualora l’Assicurato debba modificare il programma di viaggio o subisca un’improvvisa emergenza, la Centrale Operativa si attiverà per informare, su richiesta del medesimo, i familiari e il datore di lavoro.
Informazioni di viaggio
A richiesta dell’Assicurato la Centrale Operativa fornirà:
a) l’indirizzo della più vicina sede diplomatica;
b) avvisi ai viaggiatori e informazioni per la sicurezza degli stessi a cura del Ministero degli Esteri.

ASSICURAZIONE BAGAGLIO

Oggetto dell’assicurazione
La Società rimborsa l’Assicurato a seguito dei sottostanti eventi occorsi durante il viaggio al bagaglio dello stesso:
• Furto, scippo, rapina;
• Danneggiamento, smarrimento;
• Ritardo nella consegna superiore a 8 ore (solo per i viaggi di andata).
Massimale assicurato
La Società rimborsa fino alla concorrenza del massimale di € 500 in Italia ed € 1.000 all’Estero.
Criteri di indennizzo e sub-limiti
In caso di sinistro la Società indennizza, fino a concorrenza del massimale, sulla base dei seguenti criteri:
• In caso di assenza di scontrini fiscali o altre prove di acquisto dei beni coinvolti nel sinistro:
a)la Società ha la facoltà di rifiutare totalmente il rimborso oppure di riconoscere a propria discrezione un corrispettivo forfettario che comunque non può eccedere la somma di € 150.
In presenza di scontrini fiscali e prove di acquisto:
a)Il valore corrente, sempreché documentato, per gli oggetti distrutti, rubati o smarriti.
b)Il minore tra costo di riparazione e valore corrente, per le cose danneggiate.
c)Considerando telefoni cellulari, smartphone, beni elettronici, digitali e foto-cine-ottici come un unico oggetto.
d)Per documenti di identità, visti, patente di guida autoveicoli, il costo richiesto dagli uffici competenti per il rilascio dei duplicati fino ad un massimale di € 80 per persona.
e) In caso di ritardo nella consegna del bagaglio superiore a 8 ore, fino ad un massimo di € 120 per acquisti di prima necessità (garanzia valida solo per il viaggio di andata).
f)In caso di evento causato da Terzi aventi in custodia il Bagaglio (ad es. Albergatori, Vettori, Struttura Turistica), ad integrazione di quanto rimborsato da Terzi e fino alla concorrenza della somma assicurata o degli specifici sub-limiti indicati.
g)In ogni caso fino ad un massimo di €100 per oggetto.

Esclusioni specifiche ad integrazione delle Esclusioni Comuni
Sono esclusi rimborsi relativi a eventi non denunciati presso le competenti Autorità locali.
Inoltre l’assicurazione esclude la copertura per:
a)eventi causati da dolo, colpa grave o incuria dell’Assicurato;
b)eventi per cui l’Assicurato risulti non avere fatto il possibile per evitare o limitare il danno (ex art. 1914 CC);
c)In caso di furto avvenuto all’interno del veicolo o del domicilio di soggiorno, gli eventi in cui non vi è stata evidente effrazione;
d)eventi correlati a controlli di sicurezza e ispezioni del bagaglio effettuati dalla Pubblica Autorità (ad es. TSA negli Stati Uniti);
e) beni confiscati;
f)beni non catalogabili come “merci trasportate”;
g)contanti, assegni, carte di credito e di debito e denaro in ogni sua forma;
h) gioielli, perle o pietre preziose, oggetti d’oro, di platino o argento;
i) strumenti professionali di qualsiasi genere;
j)equipaggiamento sportivo se in uso al momento dell’accadimento dell’evento;
k)occhiali, lenti a contatto, apparecchi acustici e protesi;
l) perdite economiche dipendenti dagli eventi dolosi, illeciti o colposi dell’Assicurato;
m)qualunque evento dipendente da insufficiente e/o inadeguato imballaggio, bagaglio incustodito, normale usura, difetti di fabbricazione;
n) qualunque rottura o danno al bagaglio ameno che non siano conseguenza di furto, rapina, scippo o siano causati dal vettore;
o)gli oggetti affidati a terzi (vettori, albergatori, ect) se in assenza di PIR(Property Irregularity Report);
p)rotelle e maniglie di valigie, trolley e passeggini.
q)per gli “Acquisti di Prima Necessità”: beni e oggetti che non rientrano nella suddetta definizione.

OBBLIGHI DELL’ASSICURATO
In caso di Emergenza o richieste di Assistenza in Viaggio, l’Assicurato o chi per esso, prima di intraprendere qualsiasi iniziativa a titolo personale, deve prendere contatto immediatamente con la Centrale Operativa della Società, comunicare il tipo di assistenza richiesto, nonché i propri dati identificativi personali, l’indirizzo ed il numero telefonico da dove chiama, per consentire alla Centrale di richiamarlo immediatamente, e deve attenersi alle istruzioni che gli saranno impartite.
Per le richieste di rimborso l’Assicurato o chi per esso deve:
• Porsi in contatto con l’Ufficio Sinistri della Società:
• Per le garanzie Annullamento o Interruzione, entro 48 ore dall’accadimento dell’ evento causa della rinuncia al viaggio;
• Per le altre garanzie, entro 7 giorni dall’accadimento dell’evento.
Inviare la documentazione indicata a seconda della tipologia di copertura interessata mediante richiesta scritta a ERV Italia Ufficio Sinistri –Via G. Washington 70, 20146 Milano – a mezzo lettera raccomandata a.r. o posta elettronica certificata entro 20 giorni dall’accadimento dell’evento.

MODALITA DI DENUNCIA SINISTRI E RICHIESTA RIMBORSI
Per ogni richiesta di rimborso l’Assicurato o chi per esso deve contattare l’Ufficio Sinistri di ERV al n° +39.02.00.62.02.61 (opzione 2) il quale segnala la documentazione da inviare a ERV “Ufficio Sinistri” Via G. Washington 70, 20146 Milano a mezzo lettera raccomandata a.r. entro 20 giorni dall’accadimento dell’evento o entro 7 giorni dal rientro al Paese di residenza.
Si invita a prendere visione della sezione “Informazioni relative al Contratto” al paragrafo “Denuncia Sinistri – Richiesta di Assistenza e obblighi dell’Assicurato”.

ATTIVAZIONE CENTRALE OPERATIVA
Come comportarsi in caso di emergenza
Al fine di attivare le necessarie procedure di presa in carico, l’Assicurato o chi per esso, si impegna a contattare appena possibile la Centrale Operativa di ERV, per comunicare il tipo di assistenza richiesto.

CENTRALE OPERATIVA
Inter Partner Assistance S.A. (per conto di ERV)

NUMERO DA CONTATTARE IN CASO DI EMERGENZA IN VIAGGIO
+39.02.30.30.00.05

Fondo di garanzia

Il  30 giugno 2016 ha cessato di operare il Fondo Nazionale di Garanzia  gestito dal Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo (MIBACT). Dal 1 luglio 2016 in poi ciascun Tour Operator deve fornire garanzia per il rischio di insolvenza o fallimento.

A tale scopo A.RES. VIAGGI s.r.l. ha aderito al Fondo di Garanzia Astoi, con la finalità di ottemperare alle disposizioni normative di cui ai commi 2 e 3 dell’art. 50 del Codice del Turismo, come da ultimo modificato dall’art. 9 della Legge n. 115/2015. Il Fondo raccoglie e gestisce le risorse finanziarie necessarie a far fronte alla mancata esecuzione, totale o parziale, del pacchetto turistico, dovuta a insolvenza o fallimento del Tour Operator.

Il Fondo di Garanzia ASTOI, nei casi di insolvenza o fallimento dell’organizzatore, sia per i viaggi all’estero che per i viaggi che si svolgono in Italia:
– Rimborsa al cliente il prezzo versato per l’acquisto del pacchetto turistico;
– Assicura il rientro del turista.

Garanzie per i viaggiatori ex art. 50 Codice Turismo: “Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori”, con sede in Viale Pasteur n.10, 00144 – Roma, C.F. 97896580582, Iscrizione Reg. Persone Giuridiche n.1162/2016.