• Nuova Caledonia

    Oceania

Nuova Caledonia

Fitte foreste tropicali, montagne e praterie, fiumi e cascate. E poi un’immensa laguna di 24 mila metri quadrati patrimonio dell’Umanità. La Nuova Caledonia, arcipelago a due ore di volo dall’Australia, è una terra lontana, una terra di contrasti, una terra autentica. Una destinazione atipica, dai molteplici volti.

Terza isola del Pacifico per superficie, dopo la Papua Nuova Guinea e la Nuova Zelanda, la Nuova Caledonia è situata a soli 1.500 chilometri a est dalle coste australiane. Scorgendo questa “terra sconosciuta” nel 1774, il navigatore britannico James Cook trovò una somiglianza tra il rilievo montagnoso della Grande Terre e la sua Scozia natia, il cui antico nome altri non era che “Caledonia”.
Da un’estremità all’altra della Nuova Caledonia, che si estende su circa 500 chilometri, passando per l’arcipelago delle îles Loyauté, i paesaggi celano una diversità inattesa e impressionante. Come un’enorme spina dorsale, una catena montuosa divide la Grande Terre in due parti dalle caratteristiche ben distinte. L’arcipelago è formato dall’isola principale (Grande Terre, con la capitale Noumea, sede dell’aeroporto internazionale) e da piccole isole che la circondano come Lifou, Marè e Ile des Pins tutte caratterizzate da spiagge straordinarie protette da una barriera corallina lunga 1600 chilometri, che si estende per 22 mila chilometri quadrati, la più vasta del mondo.

Nuova Caledonia

Hotel & Resort

video

Scopri la Nuova Caledonia