Destinazione Abu Dhabi

Viaggi nel mondo

Molto più di Dubai, Abu Dhabi si presta alla perfezione a un gioco di contrasti tra tradizione e modernità. Questa bella città, verde e tipicamente araba, corre verso il futuro con opere grandiose ma è decisa a non perdere il meglio del passato. Ecco le nostre idee per vivere il meglio di questo testa a testa tra vecchio e nuovo.

Nel sui nome vi è il suo destino. Abu Dhabi, cioè padre della gazzella. Animale veloce, elegante, imprendibile: proprio come è oggi la città, dinamica, attiva, all’avanguardia. Capitale degli Emirati Arabi Uniti, Abu Dhabi è contraddistinta da un’anima che attinge una forza orgogliosa dalla fiera libertà nomade e affascina con le atmosfere disegnate dal lusso e una tecnologia prepotente.

Abu Dhabi
destinazione abu dhabi

L’occasione per visitarla è la recentissima inaugurazione del Louvre Abu Dhabi. Dieci anni di attesa, il doppio del previsto, per un’opera che porta la firma di Jean Nouvel e che si propone come inno alla tolleranza e al dialogo tra le culture e le religioni il Louvre Abu Dhabi è appoggiato sotto una cupola a nido d’ape di otto strati, che ripropongono forme geometriche in stile arabico. Una rete di corridoi e canali attira le acque del Golfo Persico al suo interno. La combinazione del tutto crea dei fasci di luce che attraversano il tetto fino al colpire le superfici delle bianche pareti, creando riflessi che danzano sopra e attraverso l’edificio. “Ho immaginato il tutto come una metafora del cielo, una cosmografia del cosmo – spiega il 72enne architetto originario della Garonna – Non volevo tanta luce, giusto un po’, per crare un effetto pioggia”.

Frizzante, esplosivo e attraente, il più grande tra i sette Emirati Arabi Uniti è una coccola di lusso fuori stagione. Con la famosa Corniche di Abu Dhabi, la “città-oasi” di Al Ain e le enormi dune del deserto di Empty Quarter ad Al Gharbia, nella regione occidentale, questo emirato riesce a racchiudere in sé cultura, storia e avventura. Scoprite la il capolavoro architettonico della Gran Moschea Moschea Sheikh Zayed, godetevi la pace e la serenità di una passeggiata nell’oasi rinfrescante di Al Ain o rimanete stupefatti di fronte alla storia di un emirato ricco di antiche fortezze e di luoghi da visitare, molti dei quali presenti nella lista ufficiale dei siti patrimonio dell’umanità UNESCO.

Che si tratti o meno del vostro primo viaggio ad Abu Dhabi, che stiate visitando una delle tante isole naturali, imparando l’antica tradizione della falconeria, provando l’adrenalina delle più veloci montagne russe del mondo o rimanendo affascinati dall’austera bellezza della vetta più alta del Jebel Hafeet, scoprirete un luogo intrigante e accattivante, che vi farà desiderare di tornare al più presto.

Abu Dhabi

Ecco cosa non perdere durante una vacanza a Abu Dhabi.

Palace Fort
L’edificio più antico
Decorato con magnifiche ceramiche portoghesi, ricco di suggestivi cortili e giardini carichi di palme, il Palace Fort è la prova che ad Abu Dhabi lo sfarzo non è un’invenzione recente. Questo splendido edificio completamente bianco fu costruito nel 1761 per la famiglia reale ed è considerato il più antico della città. L’unico neo in tanto splendore: al momento non può essere visitato, ma solo ammirato dall’esterno.

Emirates Palace
Il massimo dello sfarzo moderno
Non è necessario prenotare una camera per apprezzare tutta l’opulenta originalità di questo super hotel (Corniche Rd West). A differenza del Burj al-Arab di Dubai, non ti sarà chiesto di pagare per sbirciare l’interno. La caratteristica più sconvolgente è l’opulento e diffuso impiego di marmi, dorature e cristalli. Ci sono almeno 1000 lampadari Swarovski.

Women’s Handicraft Centre
Antica sapienza delle donne arabe
Se ami l’artigianato, dedica almeno un’oretta a questo centro che si trova presso la sede della Women’s Union (Al-Karamah St, Al Mushrif). Ammira costumi, prodotti tessili e basti per cammelli, poi togliti le scarpe e osserva con rispetto le donne che lavorano nei laboratori tradizionali. Mantieni le distanze e chiedi sempre il permesso prima di scattare una fotografia.

Crociere lungo la Corniche
Il profilo più attuale di Abu Dhabi
La Corniche è un posto davvero meraviglioso. Visto dal mare, il profilo dei grattacieli regala il meglio del suo splendore. Il massimo è salire a bordo dell’elegante Shuja Yacht (The Marina, Breakwater) e godersi il buffet con specialità a base di pesce fresco. L’imbarco è previsto per le 20 con partenza mezz’ora dopo.

Il meglio della shisha
Relax secondo la tradizione
I meravigliosi caffè con shisha (Corniche Rd West) di Kalidya sono l’ambiente ideale per respirare un po’ di atmosfera araba. Gli uomini di Abu Dhabi si intrattengono davanti alle gloriose pipe ad acqua e a un caffè, seduti ai tavoli di plastica bianca disposti sul prato a fianco della Corniche. Segui il loro esempio e indugia fino all’alba.

Il top delle spiagge
Private, ma quasi per tutti
Nella classifica delle migliori spiagge private di Abu Dhabi l’Hiltonia Health Club & Spa è seguito a ruota dal Beach Rotana Hotel & Towers che dispone di una spiaggia non molto ampia ma gradevole, diverse piscine e un wet bar (un bar con gli sgabelli immersi in acqua). Niente male è anche l’Ocean Diving Centre, un centro di immersioni abilitato al rilascio dei certificati PADI.

Ciò che resta del suq
Atmosfere iraniche e afghane
Situato in Hamdan St, il vecchio suq è stato distrutto alcuni anni fa da un incendio. Al suo posto è in costruzione un favoloso complesso di edifici che ospiterà la ricostruzione di un tipico mercato arabo. Nel frattempo, conviene optare sul mercato iraniano, dove si trovano pregevoli tappeti e oggetti di artigianato persiano, o sul suq afghano, dove si trovano tappeti più economici e oggetti per la casa. Nel complesso, se proprio si vuol trovare un tallone di Achille in Abu Dhabi, bisogna cercalo proprio nei suoi mercati, che non hanno nulla a che vedere con la fiabesca sontuosità di quelli di Aleppo o del Cairo.

Marina Mall
Il trionfo della carta di credito
Se il tuo conto in banca non ha corso molti rischi nei suq tradizionali, preparati a correre qualche pericolo più serio in questo tempio del consumismo in stile Emirati. Situato sul Breakwater, il Marina Mall è il centro commerciale più grande e lussuoso della capitale ed ha la forma di un gigantesco tendone da circo, anche se la sua vera ispirazione è una tenda beduina. Al suo interno troverai centinaia di negozi, cinema e una torre panoramica.

Fonte: Lonely Planet

Copyright © Aresviaggi s.r.l. | Via Rodolfo Redi 5 - 70124 Bari Italy | Tel +39 080 5949400 | Fax +39 080 5564842 | Email info@aresviaggi.com | Capitale sociale 50.000 € | CF/P.IVA 05937730728