• Tour Stati Uniti con guida /

    Grand American Parks

Grand American Parks

I geyser e le sorgenti d’acqua calda di Yellowstone. Gli archi policromi di arenaria dell’Arches National Park. I dirupi scavati dal fiume Colorado. Le guglie rocciose protese verso il cielo della Monument Valley. L’immensità di Los Angeles. Il fascino senza tempo di San Francisco. Grand American Parks: un viaggio tra gli scenari più affascinanti e memorabili del Sud-ovest degli Stati Uniti. Un tour con guida in italiano alla scoperta  di una natura mozzafiato e di  panorami senza uguali.

Itinerario

Tour collettivo 16 giorni/15 notti
Partenze a date fisse da San Francisco
Guida esclusiva in italiano


1°  giorno: San Francisco
Arrivo a San Francisco e trasferimento libero non incluso in hotel.
Trattamento: solo pernottamento.

2°  giorno: San Francisco
Mezza giornata di visita guidata della città alla scoperta dei principali punti di interesse quali  il Civic Center, Japan Town, la Cattedrale di St. Mary, Twin Peaks e, ovviamente, il Golden Gate Bridge. Il tour si concluderà in una delle destinazioni più popolari della zona, il Fisherman’s Wharf.  Pomeriggio libero e in serata escursione facoltativa a pagamento a Lombard Street e Sausalito.
Trattamento: prima colazione.

3° giorno: San Francisco – Yosemite / Mammoth Lakes * (km 495)
Giornata alla scoperta di uno dei Parchi Nazionali più belli del Paese: Yosemite. Il Parco di Yosemite, la cui formazione sembra sia iniziata 500 milioni di anni fa quando la regione della Sierra Nevada era ancora sommersa, accoglie ogni anno milioni di turisti, attratti dai panorami mozzafiato e dalla varietà degli habitat naturali. Il paesaggio è spettacolare: pareti a strapiombo, cupole scolpite dal vento e dal ghiaccio, ecosistemi alpini, ghiacciai, foreste di sequoie.  Al termine si prosegue attraverso il Passo del Tioga Pass fino Mammoth Lakes. * Nel periodo maggio/giugno il Passo del Tioga è chiuso. Si pernotterà quindi a Bakersfield invece che a Mammoth Lakes.
Trattamento: prima colazione.

4° giorno: Mammoth Lakes – Death Valley** – Las Vegas  (km 670 )
Si attraversa il Parco Nazionale della Death Valley, un luogo che offre panorami pieni di contrasti: deserti, montagne, gigantesche dune sabbiose, valli isolate e crateri vulcanici. Si prosegue quindi per Las Vegas.  In serata escursione facoltativa a pagamento Las Vegas Night Tour. ** Quando le temperature superano i 48° e non è possibile transitare attraverso la Death Valley, vengono percorsi itinerari alternativi.
Trattamento: prima colazione.

5° giorno: Las Vegas – Zion – Bryce Canyon (km 495)
Si lascia Las Vegas per raggiungere Zion, un parco naturale affascinante, caratterizzato da una profonda gola profonda scavata dal Virgin River, un canyon ampio e mozzafiato con dirupi che calano a picco per circa 3.000 metri. Caratteristici i colori rosso brillante e bianco e le incredibili rocce scolpite che si affiancano alle valli pensili. Si prosegue per il Bryce Canyon, una sorta di anfiteatro naturale sul quale giacciono pinnacoli sedimentari (hoodoos) che sono la conseguenza dell’erosione della montagna. Il risultato è un paesaggio letteralmente irripetibile, che si ammira dall’alto, arrivando con l’auto o con un pullman ai 2400-2600 metri del cuore del parco nazionale.
Trattamento: prima colazione.

6° giorno: Bryce Canyon – Salt Lake City – Odgen (km 454)
Partenza per Salt Lake City, la capitale dello Utah, il cui nome deriva dal Grande Lago Salato che si trova a nord ovest della città. Prima divenisse a fine ‘800 la città dei mormoni, la zona di Salt Lake City era abitata da tribù di nativi americani. Circondata da montagne alte più di 3500 metri, oggi la città è uno straordinario mix di storia, cultura e attività ricreative all’aperto. Al termine della visita,  si prosegue per Ogden dove è previsto il pernottamento.
Trattamento: prima colazione.

7°  giorno: Odgen – Yellowstone (km 595)
Intera giornata a disposizione per esplorare Yellowstone, uno dei più vasti ecosistemi protetti al mondo. L’80% circa della superficie è coperto da foreste, dove vivono numerosi mammiferi, tra cui il grizzly, l’orso nero americano, wapiti, cervi, lupi, puma e bisonti. Il parco è celebre per i numerosi geyser, le sorgenti calde (200° c), e molti altri interessanti fenomeni geotermici. Nota: gli alloggi all’interno del parco, pur godendo di una posizione privilegiata, sono sistemazioni semplici, sprovviste di TV, radio e wifi.
Trattamento: prima colazione.

8° giorno: Yellowstone
Un altro giorno per esplorare le meraviglie del più antico parco americano. Montagne, geyser, orsi bruni e grizzly, bisonti americani e una tavolozza di colori che fanno la gioia di ogni fotografo: situato in gran parte nel Wyoming, con sconfinamenti nel Montana e nell’Idaho, Yellowstone è un luogo che merita di essere visitato 365 giorni l’anno.
Trattamento: prima colazione.

9° giorno: Yellowstone – Grand Teton – Jackson – Rock Springs (km 412)
Partenza per il Parco Nazionale di Grand Teton, conosciuto per i panorami mozzafiato sulla catena montuosa del Teton. Il picco più alto e più importante è il Grand Teton Mountain che raggiunge un’altezza di oltre 13.000 metri: questo è uno dei luoghi più spettacolari d’America. Nel pomeriggio si prosegue per Rock Springs, con una sosta lungo il percorso a Jackson.
Trattamento: prima colazione.

10° giorno: Rock Springs – Arches National Park – Moab (km 595)
Al mattino la visita del Parco Nazionale di Arches, un’area di 300 kmq, situata nel nord-ovest dello Uta: il parco preserva oltre 2000 formazioni rocciose naturali a forma di arco, rocce in bilico, pinnacoli e guglie con forme insolite. Tra questa incredibile varietà di formazioni geologiche uniche, da non perdere il Delicate Arch, il più famoso di tutti, simbolo e icona dello stato dello Utah. Al termine della visita si prosegue per Moab, dove è previsto il pernottamento.
Trattamento: prima colazione.

11° giorno: Moab – Monument Valley – Page (km 430)
Partenza per la Monument Valley, la valle con i celeberrimi torrioni di arenaria rossa, uno dei luoghi più fotografati al mondo, una vera e propria icona degli Stati Uniti. Possibilità di effettuare una escursione facoltativa a pagamento della Monument Valley con mezzo fuoristrada e guida locale indiana.  Si prosegue per Page dove è previsto il pernottamento.
Trattamento: prima colazione.

12°  giorno: Page – Grand Canyon (km 240)
In mattinata si raggiunge il Grand Canyon, una gola profonda quasi duemila metri e larga circa 30: uno spettacolo mastodontico, uno di quei luoghi da vedere almeno una volta nella vita. Le sue gole impressionanti e profonde – in alcuni punti si raggiungono anche i 1600 metri di profondità – richiamano ogni anno milioni di visitatori. Dal punto di vista geologico si tratta di uno dei siti più importanti del mondo, scavato per circa 450 chilometri dal fiume Colorado. Possibilità di effettuare un’escursione facoltativa a pagamento all’Antelope Canyon.
Trattamento: prima colazione.

13° giorno: Grand Canyon – Sedona – Scottsdale (km 381)
Si raggiunge la città di Sedona attraversando l’Oak Creek Canyon, la spettacolare gola di 16 miglia con ruscelli e cascate tra le pareti di roccia a strapiombo. Le meravigliose rocce rosse, in netto contrasto con le acque cristalline del canyon,  regalano uno spettacolo senza pari.  Si prosegue quindi per Scottsdale, con arrivo nel pomeriggio. Tempo libero per un po’ di relax.
Trattamento: prima colazione.

14° giorno: Scottdsale – Los Angeles (km 644 )
Si parte per Los Angeles attraverso un suggestivo paesaggio che si snoda attraverso il deserto di Sonora e il deserto del Mojave, regalando panorami costellati dei famosi cactus saguaro.
Trattamento: prima colazione.

15° giorno: Los Angeles 
Mezza giornata di visita guidata di Los Angeles. Le tappe principali saranno Hollywood, la Walk of Fame, il teatro cinese di Grumman, Olvera Street, Century City,  Rodeo Drive e Beverly Hills. Nel pomeriggio escursione facoltativa a pagamento alla scoperta delle spiagge di Los Angeles.
Trattamento: prima colazione.

16° giorno: Los Angeles 
Trasferimento in aeroporto con servizio navetta gratuito dell’hotel.
Trattamento: prima colazione.

Date di partenza
Giugno 201901 – 15
Luglio 201913 – 27
Agosto 201903 -10
Settembre 201907
Quote di partecipazione
Quota in doppiaa partire da € 2.790 per persona
Alberghi previsti
San Francisco, CAPark Central
Mammoth Lakes, CASierra Nevada Lodge
Las Vegas, NVHarrah’s Las Vegas
Bryce Canyon, UTBest Western Ruby’s Inn
Odgen, UTHampton Inn Layton
Yellowstone, WYGrant Village Lodge
Rock Springs, WYHoliday Inn Rock Springs
Moab, UTMoab Downtown Hotel
Page, AZQuality Inn Lake Powell
Grand Canyon, AZGrand Canyon Plaza
Scottsdale, AZEmbassy Suite
Los Angeles, CAHilton Inn Los Angeles Airport

Gli alberghi indicati potranno essere sostituiti con altri di pari categoria (cat. turistica sup. / 3* o 2* nei parchi nazionali).

Il tour include

15 pernottamenti negli hotel indicati o similari;
15 colazioni;
trasporto in pullman o minivan;
guida parlante esclusivamente italiano;
le visite e le escursioni indicate nel programma.

Il tour non include

Trasporto aereo;
mance obbligatorie ad autisti e guide;
escursioni facoltative;
tutto quanto non espressamente indicato.

Copyright © Aresviaggi s.r.l. | Via Rodolfo Redi 5 - 70124 Bari Italy | Tel +39 080 5949400 | Fax +39 080 5564842 | Email info@aresviaggi.com | Capitale sociale 50.000 € | CF/P.IVA 05937730728